Il male oscuro: Il gatto n. 40 (Italian Edition) by Rossana Giglio

By Rossana Giglio

“Un banale numero period riuscito a condizionarle l’esistenza. Ardeva di desiderio verso quello scellerato traguardo, così come attrazione e repulsione los angeles legavano al gatto-numero-quaranta dei suoi incubi”.

“Il male oscuro. Il gatto n. forty è come un sogno. Immagini, sentimenti, ricordi e modi di essere si dispiegano condensandosi nel viaggio di Sveva. Lei fugge da sé e dall’immagine che riflette sulle persone che ama. los angeles sua delicatezza e le sue paure los angeles spingono in una solitudine che è foriera dell’angoscia di morte. Ma è viva e l’amore poco a poco los angeles scalderà di nuovo consistent with restituirle l. a. sua forza”.
dalla Premessa di Manola Albanese Albanese

ROSSANA GIGLIO (Palermo,1982) scopre fin da giovanissima los angeles vocazione according to l. a. scrittura e l. a. fotografia. Cresciuta con los angeles passione in keeping with i pensatori classici, si laurea con lode in filosofia con una tesi sulla Fenomenologia dello Spirito di Hegel. Lavora dal 2004 nel settore della comunicazione. Il suo romanzo d’esordio è los angeles storia di un dolore inespresso condotto fino alla follia ed è rivolto ai giovani che soffrono di disturbi del comportamento alimentare.

Show description

La Lingua Neolatrina (Varia) (Italian Edition) by Maurizio Garuti

By Maurizio Garuti

I luoghi comuni che infestano il linguaggio quotidiano raccontati con un’inventiva che va dall’ironia arguta al sarcasmo feroce. Da “Assolutamente sì” a “Vuvuvù”, passando in keeping with orrori come “Carinissimo”, “Devastante” e “Un attimino”… un dizionario che si legge come un romanzo comico sui malanni della nostra lingua e del nostro tempo.

Show description

Incontro con la sociologia (Universale paperbacks Il Mulino) by Alessandro Cavalli

By Alessandro Cavalli

Vivendo insieme advert altri esseri umani tutti noi possediamo una qualche competenza in materia sociale. Ma al di là di questo sapere "ingenuo" che cos’è l. a. sociologia? Dopo aver delineato l’oggetto della disciplina e le sue origini, Cavalli ne riprende i temi classici - ordine, mutamento, conflitto e integrazione sociale - facendo riferimento ai "fondatori", da Comte a Durkheim, a Weber, Marx e Pareto, in keeping with illustrare poi le tendenze teoriche più recenti. Una lettura tanto più utile oggi quanto più complessi sono i mutamenti strutturali in atto nelle società contemporanee.

Show description

Le sfide della felicità urbana (La cultura) (Italian by Souq 2012,M. Ravazzini,B. Saraceno

By Souq 2012,M. Ravazzini,B. Saraceno

Le città crescono, si modificano e si disperano. Da tutto il mondo richiamano persone e attenzione, in un vortice potente di connessioni, individui atomizzati e gruppi sociali, fra strade e palazzi. Nello spazio urbano si concentrano frustrazioni, sogni e sofferenze: il dolore si fa tangibile. Quale felicità è possibile immaginare? Il Centro studi sofferenza urbana (Souq) racconta le contraddizioni della riflessione sociologica attuale sul disagio metropolitano, oltre che pratiche virtuose e nuovi paradigmi dal mondo. E prova advert affrontare il tema dello stare bene, osando un confronto autentico sul concetto di felicità, restituendo dignità alla sua dimensione privata e pubblica, e all’inscindibile legame morale e politico tra benessere individuale e benessere collettivo. in line with il terzo anno consecutivo si rinnova l. a. collaborazione tra Souq e il Saggiatore: l’annuario spinge lo sguardo oltre l’esperienza dei singoli e indaga los angeles dimensione intersoggettiva della fragilità umana; senza limitarsi a descrivere, analizza i dati secondo due traiettorie: l’uomo nella sua città, ricercatore di benessere – che, consistent with sfuggire all’alienazione, prova a reinventarsi in proceed nuove identità, spesso senza trovare risposte esaurienti – e l. a. città in line with l’uomo. Dalle ecologie della sofferenza sociale negli spazi urbani alle difficoltà di accesso alla giustizia dei migranti, dal confronto tra varied tradition e diversi periodi storici all’analisi della tratta delle donne e del fenomeno migratorio dei rifugiati, Souq 2012 mette al centro l. a. character, chiave di volta di una città vivibile, perché l. a. città non vive se non è luogo di relazioni di prossimità e di responsabilità civile.

Show description

Il piccolo libro dei colori (Italian Edition) by Michel Pastoureau,Dominique Simonnet

By Michel Pastoureau,Dominique Simonnet

Non è un caso se vediamo rosso, diventiamo verdi di paura, blu di collera o bianchi come un lenzuolo... I colori veicolano tabù e pregiudizi ai quali obbediamo senza rendercene conto, e possiedono significati nascosti che influenzano il nostro ambiente, i nostri comportamenti, il nostro linguaggio e il nostro immaginario. L’arte, l’architettura, los angeles pubblicità, gli indumenti, le automobili: tutto è regolato dal codice segreto dei colori. l. a. loro storia, ricchissima e sorprendente, racconta l’evoluzione delle mentalità, degli usi e delle società, intrecciando arte, politica, religione, psicologia, sociologia. Con una narrazione brillante e ricca di aneddoti e curiosità, lo storico e antropologo Michel Pastoureau ci guida in un erudito excursus alla ricerca di significati, applicazioni, implicazioni dei colori, in step with riuscire a districarsi nel labirinto simbolico delle tinte.

Show description

Il contrario della solitudine (Italian Edition) by Marina Keegan,Manuela Faimali

By Marina Keegan,Manuela Faimali

Nel maggio del 2012, solo cinque giorni dopo essersi laureata alla Yale college con il massimo dei voti, Marina Keegan muore in un incidente automobilistico nei pressi di Cape Code. Studentessa brillante, allieva di Harold Bloom, animatrice di «Occupy Yale», in attesa di uno degree al «New Yorker», all'età di ventidue anni period considerata dalla critica una delle voci più promettenti della letteratura americana. Quando l. a. sua famiglia pubblica sul net il suo ultimo scritto, Il contrario della solitudine, che dà il titolo a questa raccolta di saggi e racconti brevi, oltre un milione e mezzo di persone in tutto il mondo scopre nel giro di pochissime ore il suo straordinario talento. «Siamo così giovani. Siamo così giovani. Abbiamo ventidue anni. Abbiamo un sacco di pace» scriveva. l. a. giovinezza e il pace, non il pace che passa, ma il pace che deve ancora arrivare, come un premio tanto ambito e tuttavia temuto, costituiscono il tema principale dei racconti di Marina Keegan, los angeles sua cifra stilistica, ciò che ha fatto di lei l'icona di un'intera generazione. L'essere giovani e trovarsi di fronte all'orizzonte cangiante delle attese e delle opportunità: l'opportunità di cambiare vita, lavoro, di prendere decisioni importanti, di compiere un salto verso l'ignoto, di uscire dal guscio confortevole e protettivo della famiglia, del campus universitario, degli amici. Di vincere los angeles paura, soprattutto. los angeles paura di cadere, di non sapere che cosa ci aspetta alla advantageous della corsa, di vedere i propri sogni andare in frantumi. Con l. a. sua prosa matura, complessa e raffinata Marina Keegan scrive della sua età, parla di erba da fumare, di zuppe tailandesi scaldate al microonde, di ritorni a casa according to le vacanze di Natale, di canzoni ascoltate a tutto quantity nei seminterrati il sabato sera, di un universo fatto di oggetti ordinari che si accumulano giorno dopo giorno sul sedile posteriore della macchina come tappe di un viaggio non ancora concluso. Ma scrive anche degli orrori della guerra in Iraq, di padri delusi e sconfitti, di matrimoni che a poco a poco si spengono nel grigiore quotidiano, della vulnerabilità di chi si affaccia alla vita adulta e ne intuisce le pieghe più squallide o dolorose. E soprattutto, come una tragica premonizione, parla della presenza improvvisa della morte. Marina Keegan, scrive Anne Fadiman nell'Introduzione, «era una ventenne consapevole che esistono pochi argomenti migliori dell'essere giovani e insicuri e idealisti e frustrati e speranzosi». l. a. morte le ha negato los angeles possibilità di perdere il suo idealismo, consegnandola definitivamente a quella stagione della vita di cui è stata un'interprete intensa e straordinaria.

Show description

Nel castello di Barbablù: Note per la ridefinizione della by George Steiner,Isabella Farinelli

By George Steiner,Isabella Farinelli

Il nostro rapporto con l. a. verità è quello della ricerca. Seguendo l. a. folgorante metafora di George Steiner, ci sentiamo costretti advert aprire, una dopo l'altra, tutte le porte del Castello di Barbablù: lo facciamo perché ce le troviamo di fronte, e perché ognuna di esse conduce alla successiva. Lasciare chiusa una di quelle porte, significherebbe tradire l'atteggiamento indagatore, avido di sapere, che contraddistingue los angeles nostra specie.

Questa convinzione è profondamente radicata nel carattere occidentale, almeno dai tempi di Atene: los angeles mente umana deve procedere incessantemente nella sua ricerca, lungo un progresso in sé naturale e meritorio. Tuttavia questo atteggiamento, che sta al cuore della nostra concept di cultura e della nostra civiltà, attraversa da pace una crisi profonda, segnato dal tramonto dell'ottimismo illuminista (malgrado i successi innegabili di scienza e tecnologia), dai genocidi dell'ultimo secolo di storia, ma anche dalle minacce dell'inquinamento.

Nel castello di Barbablù coglie con profetica lucidità le ragioni di questa crisi, e ci aiuta a capire le nostre prospettive nell'epoca della «post-cultura».

Show description

L'Italia e la lotta alla povertà nel mondo: Il cambiamento by AA. VV. ActionAid,ActionAid International Italia onlus

By AA. VV. ActionAid,ActionAid International Italia onlus

A partire dal 2007 los angeles crisi economica e i mutamenti globali hanno attraversato aspetti centrali della nostra vita, dal cibo all’energia, al clima e alla finanza. In questa tempesta perfetta, l. a. vecchia architettura internazionale rappresentata dal G8, nella quale l’Italia aveva una collocazione ben precisa, ha dovuto lasciare il passo al G20, consistent with radunare le potenze economiche emergenti e cercare los angeles condivisione di oneri e responsabilità di fronte alla crisi. L’Italia è chiamata a fare i conti con nuove sfide e a fronteggiare cambiamenti che costituiscono un banco di prova anche della capacità di tessere relazioni di partenariato con il resto del mondo in line with costruire un futuro comune, che deve poter essere sostenibile dal punto di vista sociale, economico e ambientale.

Show description

Madonna della stella: Creare, regolare e curare le comunità by Scarnera Pasquale

By Scarnera Pasquale

Il presente lavoro analizza i Miti, i Culti e i Riti antichi, utilizzando in una nuova prospettiva i principi della Psicoanalisi e della Semiotica. Il modello utilizzato prova, estraendo asimmetria dalle relazioni simmetriche e dalle generalizzazioni linguistiche, l. a. permanenza, nel pace e nello spazio, sia di credenze che di rituali antichi, che rimandano a regole di comportamento ancora efficaci e leggi di natura immutabili.

Show description