La scuola e l'arte di ascoltare: Gli ingredienti delle by Gabriella Giornelli,Marianella Sclavi

By Gabriella Giornelli,Marianella Sclavi

“È come fare los angeles piadina”, sostengono le autrici di questo quantity: “Senza farina, niente piadina, senza quest’arte, l. a. scuola è su Marte!”.

Ascolto attivo, mediazione creativa, un tocco di umorismo: ecco gli ingredienti che oggigiorno permettono a ragazzi e insegnanti di comunicare fra loro in modo non superficiale e soporifero, di trasformare gli attriti e le difficoltà in occasioni di crescita e di conoscenza e di mettere in atto management che promuovono l’intelligenza collettiva. Sono questi gli ingredienti presenti e necessari in ogni scuola advert alto tasso di apprendimento.
Le due autrici, con generosità, sapienza e allegria, restituiscono a piene mani in questo libro un insieme di strumenti messo a punto nel corso di una lunga esperienza professionale nel mondo della scuola e in quello extrascolastico. Una vera e propria arte, che va acquisita e praticata, poiché mediare le differenze e risolvere i conflitti e le tensioni che nascono tra i ragazzi e tra loro e gli educatori è una condizione essenziale e preliminare a qualsiasi discorso didattico, ed estremamente utile in step with l. a. società e nella formazione delle destiny classi dirigenti.

Show description

Bambini sani e felici For Dummies (Italian Edition) by Giulia Settimo

By Giulia Settimo

Scopri i principi naturali che regolano los angeles crescita di un bambino. Sensibilità, calma e dedizione sono indispensabili in line with crescere un bambino sano e felice, in modo amorevole e secondo natura. Questo libro è una guida pratica, concreta e di facile consultazione, che fornisce tantissimi consigli ai genitori, ai nonni e a tutte le persone che si prendono cura di un piccino nei suoi primi 6 anni di vita. Dalla nascita ai 6 mesi: l’importanza fondamentale dei primi giorni e delle best settimane; come superare eventuali dubbi e incertezze; Da 6 a 12 mesi: lo sviluppo psicofisico e cognitivo del neonato; Da 1 a three anni: indicazioni semplici e concrete according to some distance crescere un bimbo sano, sereno ed equilibrato, nel rispetto delle sue naturali tappe evolutive e dell’ambiente; Da three a 6 anni: gioco, creatività, attività fisica e socializzazione… un po’ di disciplina e qualche regola consistent with prepararsi alla scuola primaria. In questo libro: Come il più indifeso dei cuccioli diventa una creatura autonoma ed evoluta; Il linguaggio, le nuove capacità, il gioco e l’attività fisica; L’alimentazione e lo stile di vita sani e naturali; Il benessere, l. a. salute e i rimedi naturali in età pediatrica

Show description

Il pregiudizio: Che cosa è, come si riduce (Scienze della by Alberto Voci,Lisa Pagotto

By Alberto Voci,Lisa Pagotto

La società, a uno sguardo consapevole, non può che apparire come un fenomeno ricco e complesso, irriducibile a una semplice distinzione tra ‘noi' e ‘loro'. Eppure il pregiudizio, che si basa proprio su questa distinzione, è sempre più diffuso e diversificato, e gli individui continuano a essere giudicati in modo negativo semplicemente sulla base della loro appartenenza a un gruppo sociale.

Dopo un'introduzione che delinea le caratteristiche del pregiudizio, le sue basi cognitive e motivazionali, le various forme che può assumere e le conseguenze consistent with chi ne è vittima, il quantity illustra le principali strategie according to ridurre story fenomeno, descrivendo i modelli teorici e i contributi di ricerca proposti nell'ambito della più recente psicologia sociale.

Show description

Le gemelle dizigotiche: Introduzione alla conoscenza by Spirito Bruno

By Spirito Bruno

Come scrive Paolo De Nardis nella prefazione, “un modo nuovo, in step with certi versi anche difficile, ma accattivante, oltre che criticamente fondato, in step with introdurre il lettore alla storia del pensiero sociologico”. L’autore think infatti come luogo speculativo privilegiato, come centro e orizzonte del proprio discorso, los angeles specificità epistemologica della sociologia. Il fatto cioè che essa, nata nel medesimo momento storico da due apparati teorici e concettuali assolutamente diversi – il positivismo e lo storicismo – conservi lungo tutta los angeles sua storia, fino alla contemporaneità, story problematica duplicità e in questa debba riconoscersi e ridefinirsi costantemente; in questa, e in quel nesso con los angeles società industriale che, quando sia inteso non deterministicamente, ma sostanzialmente, ossia come rapporto tra attività produttiva e scienza, ne costituisce los angeles complementare ragion d’essere storica, altrettanto necessaria a determinare compiutamente los angeles sua identità e il suo statuto scientifico.

Show description

DELITTI E CASTIGHI DELLA COMUNICAZIONE DELITTI E CASTIGHI by Davide Borrelli,Raffaella Massinetti,D. Dorrelli,R.

By Davide Borrelli,Raffaella Massinetti,D. Dorrelli,R. Messinetti

Il testo
Il quantity si occupa di media e di delitti. Di quando i media 'delinquono', ma anche di quando i delitti sono mediatizzati. Di come il diritto interviene a regolare i media, ma anche di come i media provocano turbolenze nel sistema del diritto e ne forzano i limiti chiamandolo a misurarsi con situazioni inedite e non ancora normate. Di quali possano essere i delitti ma anche i diritti di chi comunica attraverso i media. Di quanto le stigmatizzazioni e i 'castighi' che vengono inflitti ai media (di natura giudiziaria, ma anche politica, educativa, etica, estetica) siano sovente altrettanti 'delitti' che si perpetrano ai danni del mutamento sociale e culturale che i media stessi incarnano. Di come, particolarmente nel campo dei comportamenti comunicativi, sia controverso e oggetto di costante negoziazione sociale il confine che distingue il mutamento legittimo dalla devianza, los angeles discontinuità creativa dalla violazione normativa, ciò che si può da ciò che non si può perché non si deve. Il libro è frutto di un confronto teorico interdisciplinare fra studiosi di scienze sociali e giuridiche su temi controversi e all'ordine del giorno come stalking, privateness, copyright, diritto all'oblio.

Show description

Paracarri: Cronache da un'Italia che nessuno racconta by Alessandro Calvi

By Alessandro Calvi

Mussolinia di Sicilia, los angeles città che avrebbe dovuto dar lustro all'Italia fascista ma non vide mai los angeles luce, se non in qualche fotomontaggio spedito al duce affinché non sospettasse che quella città period soltanto una sua tragica illusione. Tra l. a. puglia e los angeles Basilicata, in un paesaggio che mescola Hopper con De Chirico, galleggiano centinaia di casetta costruite negli anni Cinquanta e oggi dimenticate, le quali rappresentano los angeles sconfitta della civiltà rurale, come l. a. raccontò Pasolini. Nella pancia di Messina migliaia di famiglie vivono in favelas, terribile impasto di lamiera e amianto. E poi ci sono Taranto con l'Ilva che è ancora cronaca e Casale Monferrato con l'Eternit che è già storia. Il "baretto" di Vezio, dietro il Bottegone, «struttura del comunismo italiano» che non c'è più. E ancora: alla wonderful degli anni Cinquanta, in piena Guerra Fredda, nelle Murge vennero istallati 30 missili con testata nucleare ma nessuno ne ha mai saputo niente sebbene in line with tre anni l'Italia fu l’obiettivo privilegiato di Mosca. Sono tante le storie che ancora si incontrano nelle pieghe di questo paese. Storie piccole, lente, laterali, raccontate con Pasolini in valigia, e con in mente le inchieste di Danilo Dolci e Nuto Revelli, i pensieri di Carlo Levi, i racconti di Leonardo Sciascia, e il ricordo di certe trasmissioni in bianco e nero della Rai. Tutte insieme raccontano un Paese rimosso dai giornali e dalla televisione e che in step withò svela il conformismo che affligge il Centro: il Palazzo, Roma e Milano, i mezzi di comunicazione e di informazione. Insomma, il Potere.

Show description

Gesuiti e giansenisti: Modelli e metodi educativi a by Sirignano Fabrizio Manuel

By Sirignano Fabrizio Manuel

Il testo mette a confronto i modelli ed i metodi educativi elaborati dai gesuiti e dai giansenisti, sottolineando gli aspetti di innovazione pedagogica emersi dall’esperienza didattica maturata nei Collegi della Compagnia di Gesù e nelle Piccole Scuole di Port-Royal. Il tutto viene inquadrato nella cornice dello scontro ideologico-dottrinale che tra il XVI e XVII secolo vede gli uni contrapposti agli altri, in quanto portatori di due visioni antinomiche della Controriforma, che si contendono il ruolo di alfiere dell’ortodossia cattolica.

Show description

La mela avvelenata (Italian Edition) by Borgato Renata

By Borgato Renata

Narrare advert altri e narrare a se stessi serve a trasmettere messaggi, a dare spiegazioni, a trasmettere modelli. Contribuisce a costruire, parola dopo parola, il tessuto della cultura di un popolo, a registrarne i mutamenti, a indicarne le regole. Raccontare è un atto sociale, culturale, implicitamente normativo, perché l. a. narrazione indica in modo inequivocabile che cosa una cultura considera accettabile, lecito, morale, e che cosa invece non lo è. In passato le fiabe contribuirono a fissare caratteri e destini e a definire mappe di orientamento nella società. Seppur in modo attenuato, continuano ancor’oggi advert agire sulle rappresentazioni della vita che le persone si creano.Questo libro ricerca gli elementi di continuità tra passato e presente e propone una rilettura critica delle fiabe più notice in step with individuare gli elementi costanti che in esse compaiono e che costituiscono le linee di fondo degli insegnamenti che, con livelli diversi di consapevolezza, veicolavano e veicolano.Borgato si rivolge ai formatori, agli insegnanti, ai genitori, offrendo loro strumenti in line with utilizzare consapevolmente il racconto in un percorso educativo. Può risultare stimolante anche in step with tutti coloro che sono interessati a riflettere su inedite modalità di relazione tra i sessi: a partire dai comportamenti di ruolo stratificati nel pace si possono negoziare – con gli altri e con se stessi – nuovi modi di essere donne e uomini.

Show description